Bruxismo è un termine che deriva dal greco e significa “stridore di denti”. E’ una abitudine viziata che può manifestarsi durante l’arco delle ventiquattro ore o durante il sonno. Consiste in ripetuti movimenti inconsapevoli di digrignamento dei denti che a lungo andare possono provocare una progressiva abrasione irreversibile delle superfici di masticazione, dolori muscolari o all’articolazione temporo mandibolare. 
Il bruxismo è attribuito a numerose cause, tra le quali prevalgono quelle psicologiche come stress, ansia, aggressività. In una certa percentuale di casi può essere dovuto ad una malocclusione ovvero ad una errata “chiusura dei denti” ed in questo caso può rendersi necessaria la cura ortodontica.

Bite per Bruxista
Bite per Bruxista

È una patologia che colpisce il 5-10% di tutta la popolazione.

Qualunque sia la causa del bruxismo, spesso è necessario proteggere le arcate dentarie con una placca di svincolo (bite), un apparecchietto mobile di resina trasparente che non consente il diretto contatto tra i denti evitandone l’abrasione progressiva e dando sollievo ai muscoli e alle articolazioni.
È realizzato ad personam dal dentista e si può portare di notte o anche di giorno a seconda delle necessità.
 Il bite può essere utile anche a quei bambini che soffrono di mal di testa la cui causa sia riconducibile al bruxismo.
Elenchiamo i passaggi che occorrono per la costruzione del un bite:

  1. Presa delle impronte del paziente
  2. Montaggio in Articolatore (apparecchio che riproduce i movimenti della mandibola)
  3. Realizzazione in laboratorio di un BITE personalizzato
  4. Prova del BITE sul paziente e controllo di una funzionalità adeguata
  5. Consegna del BITE e indicazioni per il suo corretto utilizzo
  6. Controlli periodici