La presenza di infiammazione ed una errata metodica di spazzolamento hanno provocato recessione gengivale in un giovane paziente. Eliminando l’infezione e correggendo la tecnica di spazzolamento si è ottenuto la copertura della radice e un recupero della normale architettura gengivale senza ricorrere ad interventi chirurgici.

Prima della terapia non chirurgica e dopo 10 anni
Prima della terapia non chirurgica e dopo 10 anni