I MIEI DENTI INFERIORI SONO AFFOLLATI, POSSO RADDRIZZARLI?
In molti casi è possibile effettuare un allineamento dei denti inferiori. E’ necessario effettuare una raccolta dei dati per formulare una diagnosi e procedere con il trattamento più appropriato. In alcuni casi è necessario estrarre uno o due denti per trovare lo spazio necessario ed allinearli, mantenendo comunque una buona salute parodontale.

Un caso di affollamento prima e dopo 1 anno di trattamento
Un caso di affollamento prima e dopo 1 anno di trattamento

UNA VOLTA OTTENUTO IL RISULTATO COME LO MANTENGO A LUNGO TERMINE?
Per mantenere il risultato ottenuto occorre stabilizzare i denti nella loro nuova posizione con un apparecchio di contenzione.
Ne esistono due tipi: FISSA e RIMOVIBILE. La fissa puo’ essere effettuata incollando alla parte interna dei denti un sottile filo ortodontico con del materiale simile a quello usato in conservativa per le otturazioni. Questa procedura è molto conservativa ed estetica, ma richiede un po’ di attenzione durante le procedure d’igiene orale domiciliare. La rimovibile è la classica contenzione ortodontica. Una placca di resina con un filo che abbraccia i denti per evitare che si muovano perdendo l’allineamento ottenuto.

Contenzione fissa e rimovibile in due diversi casi
Contenzione fissa e rimovibile in due diversi casi

Per mantenere una buona salute i denti devono essere sostenuti da osso midollare e corticale sano e mantenere una buona quantità di gengiva aderente.