detta anche TERAPIA PARODONTALE DI SUPPORTO

Una volta effettuata la terapia parodontale sia essa non chirurgica o chirurgica, è indispensabile mantenere i risultati ottenuti mediante pulizie e controlli a distanza di 3-4-6 mesi a seconda della gravità dei casi.

Gli scopi della terapia parodontale di supporto sono i seguenti:

  1. Prevenire o minimizzare le recidive e la progressione della terapia parodontale nei pazienti già trattati
  2. Prevenire o ridurre l’incidenza della perdita dei denti naturali o degli impianti attraverso un accurato controllo della situazione clinica e radiografica
  3. Aumentare la probabilità di diagnosticare altre malattie o condizioni patologiche all’interno del cavo orale

I dati scientifici a nostra disposizione, consentono di affermare che i pazienti con una buona osservanza delle sedute di controllo presentano una consistente diminuzione del rischio di progressione della malattia parodontale.

Lucidatura con Coppetta
Lucidatura con Coppetta